Spread the love

Lo squalo boccanera è uno squalo poco noto a tanti di noi che viene citato in Calabria dove ho letto qualcosa sul sito internet di Inaturalist che contiene le informazioni incredibili per iniziare il discorso su questo animale.

Classificazione scientifica

Lo squalo boccanera è un noto pesce cartilagineo che è presente anche in Calabria che ha uno scheletro composto da cartilagine che lo rende idrodinamico e più leggero a differenza dei pesci ossei che hanno osso nel loro corpo che li rende più massicci e scientificamente parlando è noto con il nome specifico di Galeus melastomus.

Dove vive

Questa specie si incontra nell’Oceano Atlantico orientale, a nord fino alla Norvegia settentrionale ed a sud fino al Senegal e nel mar Mediterraneo, dove è comune, anche in acque italiane.
Vive su fondali fangosi ad elevate profondità (fino a 1200 m) e spesso si incontra assieme agli scampi ed ai melù.

Cosa mangia lo squalo boccanera

Nella dieta dello squalo boccanera ci sono principalmente e incredibilmente piccoli animaletti noti come crostacei nella sua lista compaiono anche dei cefalopodi che vivono sul fondo e per questo motivo vengono definiti bentonici.

Riproduzione

Lo squalo boccanera come quasi tutti gli squali a cui appartiene lo fa tramite fecondazione interna e ciò preclude che il maschio inserisce il suo organo riproduttivo nell’apertura della femmina che è detta cloaca che successivamente metteranno al mondo i figli che sono incredibili e che ci lasciano a bocca aperta a contemplarli.

La natura ha creato questi squali davvero incredibili e che ne sto parlando di proposito visto la scelta che ho fatto di portarne qualcuno in vetta.

Avete altre cose da suggerire? Fatelo con un commento.

Please follow and like us:
Pin Share

Related Images:

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger. Fondatore di questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *