Spread the love

Il rutilo è un pesce davvero impressionante per la sua bellezza mozzafiato che lascia a bocca aperta gli appassionati e non e per farlo conoscere meglio ho usato il sito internet che è noto come inaturalist. Vediamo ora qualcosa sul suo conto.

Classificazione sistematica

Il rutilo, cos’è? Bene, è un pesce davvero unico al mondo che ha il corpo dotato di osso che lo rende robusto a differenza dei pesci cartilaginei che sono l’occhio dell’anima vita l’assenza di osso ma c’è la cartilagine che li rende idrodinamici, hanno colonna vertebrale che li include nel grosso raggruppamento sistematico dei vertebrati e scientificamente parlando è noto come Rutilus rutilus.

Diffusione

La specie popola l’intera Europa eccetto la Penisola Iberica, l’intera Italia, la Grecia e l’Irlanda. È stato introdotto in moltissimi paesi tra cui l’Italia settentrionale (bacino del fiume Po) e centrale. Vive in acque ferme o con pochissima corrente, ricche di piante acquatiche, anche fangose. Alcune popolazioni delle zone del Mar Baltico e del Mar Nero sono migratrici anadrome.

Alimentazione

Si mangia quasi di tutto e per questo motivo è noto come onnivoro, ma predilige mangiare i piccoli animaletti che sono noti come larve di insetti.

Riproduzione

Il rutilo si compone di accoppiamento per fecondazione esterna e ciò significa che maschio e femmina contemporaneamente devono liberare i gameti sessuali che provvedono a nascere e sviluppare prole unica al mondo.

La mia regione calabrese si propone di essere la culla di molti animali complessi e numerosi che ne arricchiscono il patrimonio naturale.

Che cosa ne pensate?

Please follow and like us:
Pin Share

Related Images:

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger. Fondatore di questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *