I parenti più stretti dello squalo bianco: i Lamniformi

Quali sono i parenti più stretti dello squalo bianco?

Quali sono, secondo voi, i parenti più stretti dello squalo bianco? Riformulo la domanda. Quale famiglia è inclusa nello stesso ordine di appartenenza del Carcharodon carcharias, lo squalo bianco? Il nome scientifico del grande bianco sta a significare”pesce cane dai denti aguzzi.Il grande squalo bianco appartiene all’ordine dei Lamniformi, privi di membrana nittitante, ovvero una membrana biancastra che protegge e ricopre gli occhi durante le ultime fasi di un attacco per evitare delle possibili ferite dovute ai movimenti di fuga di una determinata preda.

Essendone privi, ruotano gli occhi all’interno delle cavità oculari. Un’altra caratteristica di questo ordine è la stenofagia, basso spettro alimentare: sta a significare che gli squali Lamniformi sono predatori specializzati e “non mangiano tutto ciò che gli capita” e, quindi, non sono gli squali più pericolosi.

Fatta questa presentazione dell’ordine Lamniformi, cercherò di elencare e descrivere le famiglie incluse:

Lamnidae, squalo bianco, squalo mako dalle pinne corte (Isurus oxyrinchus), squalo mako  dalle pinne lunghe (Isurus paucus), smeriglio (Lamna nasus), squalo salmone (Lamna distropis);

– Odontaspidae = denti della mandibola sporgenti dalla bocca, squalo toro (Carcharias taurus), cagnaccio (Odontaspis ferox);

– Alopiidae = lobo superiore della coda più sviluppato di quello inferiore, squalo volpe (Alopias vulpinus), squalo volpe dagli occhi grandi (Alopias superciliosus);

– Cetorhinidae = fessure branchiali molto lunghe e fitratori, lo squalo elefante (Cetorhinus maximus).

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required