Qual è lo squalo più veloce?

Qual è lo squalo più veloce?

Qual è lo squalo più veloce? Provate ad indovinare. Secondo voi chi è? Lo squalo più veloce è lo squalo mako dalle pinne corte.

Lo squalo mako raggiunge i 40 o addirittura i 50 km/h (chilometri all’ora) ed è lo squalo più veloce. Il mako dalle pinne corte, Isurus oxyrinchus, appartiene all’ordine dei Lamniformi, gruppo che include squali caratterizzati dall’assenza della membrana nittitante, una sorta di membrana biancastra che ricopre e protegge gli occhi durante le ultime fasi di un attacco predatorio.

I Lamniformi sono stenofagi, ovvero hanno un basso spettro alimentare. Ciò sta a significare che sono predatori specializzati e “non mangiano quello che capita”, ma preferiscono determinate prede, a seconda della specie, naturalmente. Lo squalo mako dalle pinne corte si alimenta di pesci ossei, altri squali, crostacei, tartarughe marine.

Distribuito nell’Oceano Atlantico, Pacifico e Indiano: è presente anche nel Mar Mediterraneo. Lo sviluppo embrionale avviene tramite oofagia, cioè l’embrione si nutre delle altre uova non fecondate presenti nell’utero materno.

Il mako è caratterizzato dal possedere la seconda pinna dorsale ridotta, la prima dorsale ben sviluppata. Viene considerato uno squalo potenzialmente pericoloso per l’uomo, non di certo ai livelli dello squalo leuca o dello squalo tigre.

L’ordine dei Lamniformi include, fra gli altri, il grande squalo bianco, presente anch’esso nel Mar Mediterraneo, anche se le sue osservazioni sono rare.

Commenti

  • a thought by I parenti più stretti dello squalo bianco: i Lamniformi –

    […] Lamnidae, squalo bianco, squalo mako dalle pinne corte (Isurus oxyrinchus), squalo mako  dalle pinne lunghe (Isurus paucus), smeriglio (Lamna nasus), […]

    Rispondi

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required