Cosa sono le cellule staminali? Dove si originano?
Spread the love

Ci troviamo nell’occhio del ciclone delle cellule staminali che, in questo ultimo periodo, sta distruggendo la mente di tutti. Perché? Quando si tratta l’argomento si crea solamente un sacco di confusione, si parla, si parla, ma pochi in realtà conoscono le cellule staminali.

Le cellule staminali sono cellule indifferenziate presenti nell’uomo e che possono originare altri tipi cellulari andando incontro ad un processo di differenziazione. Sono presenti in quantità abbondanti nel midollo osseo e nel cervello.

Agiscono nella rigenerazione cellulare, dei tessuti e degli organi. Vengono impiegate nella lotta contro patologie rare: il Morbo di Parkinson e l’Alzheimer. In Italia vengono, inoltre, utilizzate nella battaglia verso l’atrofia muscolare e la sclerosi multipla.

La cura con le cellule staminali non è garantita per legge, ma può essere utilizzata solamente come cura compassionevole, alternativa, e la maggior parte dei medici e scienziati non la appoggia minimamente. Davide Vannoni ha ottenuto il via libera per la sperimentazione delle cellule mesenchimali che sono più abbondanti, potenti e moltiplicabili tra le cellule presenti nel midollo osseo.

Vi siete mai chiesti perchè in Italia è previsto l’utilizzo delle cellule staminali solamente come cura compassionevole? 

 

Please follow and like us:
Pin Share

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger.

Un pensiero su “Cellule staminali, cosa sapere?”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *