I misteri della Scienza, quello che ancora non sappiamo
Spread the love

Siamo ormai abituati ad accogliere molto spesso nuove teorie scientifiche, tecnologie avveniristiche, la Scienza si sta organizzando addirittura per rendere possibile il teletrasporto. Eppure dobbiamo ancora fare i conti con le domande esistenziali: chi siamo? Da dove veniamo? Dove andiamo?.

Ma non solo, anche nell’ambito più ristretto della ricerca scientifica sorgono interrogativi per certi versi inquietanti. Noi di Scienze-naturali ne abbiamo messi insieme 5  scelti tra quelli che ci sembrano maggiormente di attualità.

I misteri della Scienza, quello che ancora non sappiamo5° posto:

LA TEORIA DEL TUTTO.

Gli inizi del ‘900 sono stati caratterizzati dalla grande intuizione di Albert Einstein, il quale ha formulato la teoria della relatività, che sembrava poter spiegare ogni singolo mistero dell’universo. Ci siamo però accorti che pur essendo perfetta a spiegare i macro-sistemi, non funziona perfettamente nel micro-cosmo e nell’infinitamente piccolo. Per spiegare alcuni fenomeni delle particelle sub-atomiche è stata formulata un’altra teoria, quella quantistica, la quale in certi momenti contrasta con quella della relatività. Ma allora come “funziona” l’universo? Stiamo cercando ancora quella che chiamiamo già la “teoria del tutto”.

 

I misteri della Scienza, quello che ancora non sappiamo4° posto:

COSA C’ERA PRIMA DEL BIG-BANG?

Recenti osservazioni sembrano confermare senza troppi dubbi che il Big-Bang abbia avuto luogo circa 13,7 miliardi di anni fa. Una grande esplosione di materia concentrata in un unico punto in cui pressione e temperatura erano immaginabilmente grandi e in cui non esistevano né lo spazio e neppure il tempo. Ma se il tempo non esisteva, cosa c’era prima del Big-Bang. Chi o cosa ha creato la materia che poi è esplosa? E anche se ci fosse stato un altro universo collassato (teoria del Big Bounce), chi o cosa avrebbe dato il via a tutto?

I misteri della Scienza, quello che ancora non sappiamo3° posto:

COS’È LA COSCIENZA?

Ci appelliamo ad essa molto spesso, ed è qualcosa di diverso rispetto all’intelligenza o al pensiero. Di cosa è “fatta” la coscienza? Perché la possiede probabilmente solo la razza umana? Dove sarebbe se avesse una forma fisica? Sembrano interrogativi esclusivamente filosofici ma investono indubbiamente anche gli aspetti fisici e materiali della nostra vita.

 

I misteri della Scienza, quello che ancora non sappiamo2° posto:

ESISTE UN SOLO UNIVERSO?

È un concetto un po’ difficile da assimilare, ma è un interrogativo al quale si è giunti anche attraverso l’approfondimento delle teorie scientifiche più accreditate. L’universo è solo quello in cui viviamo o ne esistono altri, paralleli al nostro? Le teorie si sprecano: dall’ipotesi di molti universi collegati atttraverso “portali spaziali” (buchi neri o corridoi), fino a chi addirittura pensa a diversi Big-Bang disseminati nel nulla ( ma se NULLA li separa, cosa c’è tra essi?). Potrebbero esistere altri “noi stessi” in differenti mondi?

 

I misteri della Scienza, quello che ancora non sappiamo1° posto:

ESISTE DIO?

È la domanda delle domande, quella che se avesse una risposta probabilmente risolverebbe e cambierebbe la storia dell’Umanità. Ormai non se ne occupano più solo i religiosi, ma anche alcuni scienziati, tra i quali qualcuno si pone un ulteriore dilemma: “Ma se dio esiste sarà uomo o donna?”.

Please follow and like us:
Pin Share

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *