Spread the love

Il pipistrello albolimbato è una specie di animale di cui prendere spunto per un post consultando per un po’ di tempo la mia voce del pensiero che lo rende incredibile e lo faccio grazie alla guida fedele di Inaturalist.

Classificazione sistematica

Ho voluto dedicare un post al pipistrello albolimbato per il semplice fatto che risulta un mammifero in grado di volare, la femmina presenta delle ghiandole mammarie che usa per sfamare la prole, ha una colonna vertebrale che lo fa includere nei vertebrati, è a sangue caldo visto che riesce a mantenere costante la sua temperatura corporea quando quella dell’ambiente che lo circonda varia e scientificamente parlando è noto come Pipistrellus kuhlii.

Diffusione

La specie di pipistrello in questione è presente nel nostro emisfero ed è confermata la sua presenza in Italia e anche in Calabria dove risulta raro. Si può osservare, quindi, nel continente europeo e adora stare e farsi notare sugli alberi.

Descrizione

Questa specie di mammifero non è poi tanto enorme e pensate che può raggiungere dimensioni un po’ nella media visto che arriva almeno ad una lunghezza di appena 55 millimetri e, quindi, non è effettivamente grande.

Riproduzione

Infine, posso terminare il discorso sul pipistrello parlando della riproduzione dando alla luce due piccoli, più raramente soltanto uno, da giugno fino a luglio. Gli accoppiamenti avvengono in tarda estate o in autunno. Le femmine raggiungono la maturità sessuale dopo un anno di vita.

La Calabria è un territorio da scoprire per la sua abbondanza nella vita faunistica e floristica che ne arricchiscono la biodiversità di questo territorio da tutelare.

Cosa ne pensate?

Foto da Wikipedia

Please follow and like us:
Pin Share

Related Images:

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger. Fondatore di questo blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *