Lo squalo azzurro o verdesca: un altro squalo dei nostri mari

Lo squalo azzurro o verdesca.

Ecco per voi un altro squalo interessante perché conosciuto da tanti e ben distribuito nei mari e negli oceani. Sto parlando della verdesca o squalo azzurro, per gli scienziati Prionace glauca, uno squaletto, se così si può definire, per il quale le documentazioni riguardo suoi avvistamenti sono comuni.

Non è massiccio, anche se può arrivare ad una lunghezza massima di 4 metri, ma con una corporatura piuttosto snella. Appartiene al raggruppamento, interno agli squali, dei Carchariniformi, con pinna anale, cinque fessure branchiali e con membrana nittitante, ovvero una membrana biancastra che protegge l’occhio durante le ultime fasi dell’attacco. Questo gruppo include anche lo squalo tigre.

Distribuito in tutti i mari temperati del mondo, anche nel Mar Mediterraneo e in Calabria. La sua dieta è variegata: uccelli marini, pesci di grandi dimensioni, ma la sua preda preferita è soprattutto il pesce azzurro. Come lo squalo bianco e in determinate situazioni (ad esempio grave carenza di cibo), la verdesca può utilizzare una tecnica di caccia definita scavenging, cioè una predazione verso carcasse di delfini o di balene che fluttuano in mare aperto.

A differenza della verdesca, lo squalo bianco è privo di membrana nittitante e, per proteggere gli occhi nel momento di un attacco, li ruota all’interno della cavità oculare in modo da minimizzare i possibli danni provocati dalla preda.

Commenti

  • a thought by All'interno dei Carcariniformi –

    […] – Carcharhinidae = squalo longimano, squalo tigre, verdesca; […]

    Rispondi

  • a thought by Squalo spiaggiato nella locride (RC) –

    […] specie molto comune nel Mar Mediterraneo come lo è un altro squalo famoso e conosciutissimo, la verdesca o squalo azzurro Prionace glauca. Il pesce vacca è conosciuto scientificamente col nome di […]

    Rispondi

  • a thought by Quali sono gli squali più pericolosi? – Scienze Naturali

    […] durante le ultime fasi di un attacco). I secondi includono lo squalo leuca, lo squalo tigre, la verdesca che condividono la presenza della membrana […]

    Rispondi

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required