pene dei vertebrati
Spread the love

Il raggruppamento sistematico dei Vertebrati è il più noto alla gente. Così pensavo. In realtà, pochi sanno chi siano veramente questi animali. Me ne sono reso conto tardi, altrimenti lo avrei già trattato questo argomento. Mi sembrava troppo banale da esporre. Invece, eccomi qui a discuterne con i miei lettori.Appartengono al gruppo dei Vertebrati tutti gli animali costituiti da una colonna vertebrale (bene o male come quella dell’uomo). Questa è la definizione più semplice e banale. Continuiamo il mio discorso. I Vertebrati possono essere a sangue caldo (omeotermi, riescono a mantenere costante la loro temperatura corporea rispetto alla variazione di quella ambientale) e a sangue freddo (eterotermi, ovvero la loro temperatura corporea cambia al variare di quella dell’ambiente che li circonda).

Dopo questa breve introduzione, vediamo le cinque classi (= raggruppamento) di Vertebrati esistenti:

– Pisces (pesci) = sangue freddo (non sempre), corpo provvisto di scaglie che li rendono idrodinamici, presenza di branchie per la respirazione, arti trasformati in pinne per il nuoto;

– Reptilia (rettili) = sangue freddo (si espongono ai raggi del Sole per riscaldare il corpo), corpo ricoperto da squame (e non da scaglie!), respirazione polmonare;

– Aves (uccellli) = sangue caldo, respirazione tramite polmoni e sacche d’aria, corpo rivestito da penne (usate per il volo) e piume (utilizzate come isolante termico);

– Amphibia (anfibi) =il nome vuol dire “doppia vita” in quanto tendono a vivere sulla terraferma e si riproducono negli stagni o nelle paludi o nei laghetti, respirazione polmonare e cutanea (ovvero attraverso la pelle), pelle liscia con possibile presenza di ghiandole velenifere;

– Mammalia (mammiferi) = presenza di peli sul corpo, respirazione per mezzo di polmoni, presenza di ghiandole mammarie che secernono il latte.

Please follow and like us:
Pin Share

Di aletave

Dottore in Scienze Naturali, copywriter e blogger.

18 pensiero su “Vertebrati: il gruppo di animali più conosciuto”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *