Vertebrati: il gruppo di animali più conosciuto

pene dei vertebrati

Il raggruppamento sistematico dei Vertebrati è il più noto alla gente. Così pensavo. In realtà, pochi sanno chi siano veramente questi animali. Me ne sono reso conto tardi, altrimenti lo avrei già trattato questo argomento. Mi sembrava troppo banale da esporre. Invece, eccomi qui a discuterne con i miei lettori.Appartengono al gruppo dei Vertebrati tutti gli animali costituiti da una colonna vertebrale (bene o male come quella dell’uomo). Questa è la definizione più semplice e banale. Continuiamo il mio discorso. I Vertebrati possono essere a sangue caldo (omeotermi, riescono a mantenere costante la loro temperatura corporea rispetto alla variazione di quella ambientale) e a sangue freddo (eterotermi, ovvero la loro temperatura corporea cambia al variare di quella dell’ambiente che li circonda).

Dopo questa breve introduzione, vediamo le cinque classi (= raggruppamento) di Vertebrati esistenti:

– Pisces (pesci) = sangue freddo (non sempre), corpo provvisto di scaglie che li rendono idrodinamici, presenza di branchie per la respirazione, arti trasformati in pinne per il nuoto;

– Reptilia (rettili) = sangue freddo (si espongono ai raggi del Sole per riscaldare il corpo), corpo ricoperto da squame (e non da scaglie!), respirazione polmonare;

– Aves (uccellli) = sangue caldo, respirazione tramite polmoni e sacche d’aria, corpo rivestito da penne (usate per il volo) e piume (utilizzate come isolante termico);

– Amphibia (anfibi) =il nome vuol dire “doppia vita” in quanto tendono a vivere sulla terraferma e si riproducono negli stagni o nelle paludi o nei laghetti, respirazione polmonare e cutanea (ovvero attraverso la pelle), pelle liscia con possibile presenza di ghiandole velenifere;

– Mammalia (mammiferi) = presenza di peli sul corpo, respirazione per mezzo di polmoni, presenza di ghiandole mammarie che secernono il latte.

Commenti

  • a thought by Sistemi di accoppiamento dei vertebrati -Scienze Naturali

    […] in merito ai vari sistemi di accoppiamento che i vertebrati (anfibi, rettili, pesci, uccelli e mammiferi) hanno sviluppato nel corso della loro evoluzione, da […]

    Rispondi

  • a thought by Tessuti cellulari -Scienze Naturali

    […] detti tessuti, tra cui il tessuto nervoso, muscolare, epiteliale e connettivo che si osservano nei vertebrati. Essi sono composti da cellule e da matrice extracellulare, che le cellule secernono attorno a sé; […]

    Rispondi

  • a thought by I Cetacei: i due sottogruppi -Scienze Naturali

    […] (grande animale marino) e dal greco κετοσ (mostro marino). Come tutti i Mammiferi sono Vertebrati omeotermi, respirano aria con i polmoni, si accoppiano e danno alla luce piccoli, già ad un elevato stadio […]

    Rispondi

  • a thought by Tartarughe d'acqua dolce o testuggini d'acqua dolce? -Scienze Naturali

    […] Sole sull’isoletta? Le tartarughe sono rettili come i serpenti e i coccodrilli. Sono animali eterotermi (a sangue freddo), ovvero non riescono a mantenere costante la temperatura corporea quando quella […]

    Rispondi

  • a thought by Il misterioso lupo appenninico -Scienze Naturali

    […] lupo è un Mammifero, gruppo che contiene al suo interno individui con ghiandole mammarie per la produzione di latte, […]

    Rispondi

  • a thought by La biscia e il biacco: differenze e affinità -Scienze Naturali

    […] Rettili sono dei Vertebrati, cioè corpo provvisto di colonna vertebrale, a sangue freddo (eterotermi), ovvero non riescono a […]

    Rispondi

  • a thought by I pipistrelli non sono Uccelli: sono Mammiferi -Scienze Naturali

    […] persone sono conivinte che siano Uccelli, con ali, penne e piume. Sbagliano. I pipistrelli sono Mammiferi, con zampe trasformate in ali adatte al volo e con ghiandole mammarie per la produzione di latte in […]

    Rispondi

  • a thought by Morfologia e anatomia dei Cetacei -Scienze Naturali

    […] Vertebrato che vive immerso in acqua di mare deve aver sviluppato delle strutture adeguate per il controllo […]

    Rispondi

  • a thought by L'animale più veloce del mondo: il ghepardo -Scienze Naturali

    […] lo nota solo ed esclusivamente in ritardo.Il ghepardo, Acinonyx jubatus, è un Mammifero e vertebrato: presenta peli che ricoprono il suo corpo e lo proteggono dal caldo o dal freddo, ghiandole […]

    Rispondi

  • a thought by Come riconoscere il sesso delle tartarughe? –

    […] tartarughe sono rettili come i serpenti e i coccodrilli. Sono animali eterotermi (a sangue freddo), ovvero non riescono a mantenere costante la temperatura corporea quando quella […]

    Rispondi

  • a thought by Le specie di serpenti in Calabria –

    […] serpenti sono Rettili (=Reptilia), caratterizzati dalla presenza di squame che ricoprono il corpo e dal fatto di essere […]

    Rispondi

  • a thought by Le tartarughe del Mar Mediterraneo –

    […] tartarughe sono Rettili(come i coccodrilli e i serpenti), sono eterotermi (a sangue freddo), nel senso che non riescono a […]

    Rispondi

  • a thought by La costa ionica della Calabria è il sito di nidificazione delle tartarughe marine –

    […] è la Caretta caretta. Come tutte le tartarughe e testuggini appartiene al raggruppamento dei Reptilia (Rettili),vertebrati terrestri e marini eterotermi, ovvero che non riescono a mantenere costante la […]

    Rispondi

  • a thought by La lampreda e l'anguilla: specie migratrici con direzioni opposte

    […] scientificamente nota come Lampreta fluviatilis, non è un pesce. Appartiene al raggruppamento dei Vertebrati, ovvero individui con colonna vertebrale suddivisi […]

    Rispondi

  • a thought by La zecca non è un insetto !!! –

    […] zecca si nutre preferibilmente di sangue (ematofagia) di umani o di altri vertebrati. Le zecche più comuni sono la zecca del bosco e quella del cane. Sono dei parassiti (vivono a […]

    Rispondi

  • a thought by Fauna e flora della Riserva Regionale della Valle del fiume Crati

    […] rettili sono rappresentati dalla testuggine comune europea (Emys orbicularis) e dalla biscia dal collare […]

    Rispondi

  • a thought by Rane, rospi, salamandre e tritoni: gli Anfibi

    […] l’habitat naturale ideale per lo sviluppo e la colonizzazione degli Anfibi, un gruppo di Vertebrati che preferisce zone estremamente umide, a differenza di un altro raggruppamento sistematico, i […]

    Rispondi

  • a thought by Un pò di fauna calabrese – Scienze Naturali

    […] marcare l’attenzione verso due animali che tutti conoscono: il capriolo e il cervo. Sono Mammiferi e appartengono al gruppo dgli Ungulati, animali che poggiano il peso del corpo sulla punta delle […]

    Rispondi

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required